Pierangela Vallese, psicologa psicoterapeuta Gestalt, iscritta all’albo degli psicologi con il n. 1194.

Vi racconto un po’ chi sono e qual è il mio percorso formativo fino ad adesso…

Mi sono laureata in psicologia clinica e di comunità all’Università di Chieti e durante l’iter universitario ho avuto l’opportunità di fare diversi tirocini nel campo della salute mentale, in cui ho incontrato attori che svolgevano laboratori teatrali nei centri diurni come attività espressiva e riabilitativa e partecipando a laboratori e performance mi sono appassionata al teatro come strumento che permette di dare espressione al proprio mondo interno di ogni essere umano, anche nel disagio psichico, rispettando la sensibilità ed il vissuto della persona. Entusiasta di queste esperienze che mi hanno aiutato a vedere l’altro oltre la diagnosi psicopatologica, appena laureata ho frequentato la scuola triennale per operatori teatrali nel sociale C.E.T.T. Centro per il Teatro nelle Terapie con i maestri del TeatroNucleo di Ferrara. Questa esperienza è stata molto preziosa in quanto, oltre ad essere formativa nell’approfondire metodi teatrali inerenti a contesti sociali e riabilitativi, ho conosciuto alcune persone splendide con cui ho condiviso questa esperienza triennale e con cui rimane l’amicizia duratura nel tempo. Ho iniziato a condurre laboratori teatrali con finalità espressive e narrative nel campo della tossicodipendenza dove ho lavorato per circa un anno,(la mia prima esperienza lavorativa!),successivamente ho condotto progetti di teatro sociale con gli anziani nella mia città e laboratori ludici e sensoriali (5 sensi e manualità) con i bambini. Ho lavorato per diversi anni come educatrice in campo socio educativo e nel campo delle disabilità nella regione Marche, ad Ascoli Piceno. Ho condotto gruppi di gestione ed espressione delle emozioni con adulti e ragazzi, interventi di sostegno genitoriale, gruppi di prevenzione al burn-out negli operatori socio-sanitari. Sono stata volontaria per il soccorso della Croce Rossa Italiana, per circa tre anni.

Mi sono specializzata in Psicoterapia presso la scuola quadriennale di specializzazione in Psicoterapia Gestalt ad indirizzo Fenomenologico Esistenziale (Istituto Gestalt Firenze- IGF) presso la sede di Roma. In questo percorso formativo ho avuto l’opportunità di formarmi come professionista e come persona, conoscendo meglio me stessa, attraverso un percorso personale di psicoterapia ed esperienze di gruppo con colleghi durante gli anni di formazione, caratterizzata da incontri preziosi oltre alla sperimentazione di efficaci metodi psicoterapeutici.  Considero formativi  e molto importanti per la mia crescita interiore, la partecipazione ai gruppi di Costellazioni Familiari, secondo il metodo di Bert Hellinger, condotti dal dott. L.Magalotti e dalla dott.ssa F.Allegrucci entrambi psicoterapeuti Gestalt di Roma. Partecipando ai gruppi di Costellazioni Familiari, ho avuto modo di conoscere ed esperire l’approccio sistemico-fenomenologico e transgenerazionale(legami e trasmissioni tra più generazioni) che mi permette di comprendere e rispettare la persona e il disagio psicologico in una prospettiva più ampia riguardante il proprio vissuto e il  proprio sistema familiare.

Mi sono formata anche nell’approccio terapeutico Emdr (Eye Movement Desensibilization end Reprocessing- primo e secondo livello -EMDR Italia) che integro agli strumenti  del mio orientamento psicoterapeutico Gestalt. In specifico, integro l’Emdr nel percorso terapeutico quando l’adulto ( anche con bambini e adolescenti) ha vissuto eventi di vita molto stressanti e traumatici (incidenti, gravi lutti, diagnosi malattie gravi, fobie, situazioni di abuso, terremoti e catastrofi naturali…) e riferisce la sintomatologia riguardante il disturbo post-traumatico da stress.

Sto approfondendo le dinamiche familiari e le difficoltà di coppia seguendo un corso biennale Post-Specialistico in Psicoterapia della Famiglia e della Coppia attraverso gli strumenti terapeutici di un approccio innovativo gestalt/sistemico che integra l’orientamento gestalt con la psicoterapia sistemico relazionale, proposto dalle psicoterapeute brasiliane Salomao S. e A. Felisberto (Centro gestalt terapia Rio de Janeiro) e gli psicoterapeuti italiani C. Terzi,  A.Lommatzsch, A. Ravenna (igp-istituto gestalt puglia).

Attualmente svolgo la libera professione nelle città di  Alba Adriatica e  Ascoli Piceno. Mi occupo di psicoterapia individuale, psicoterapia dell’età evolutiva e della famiglia, psicoterapia di coppia, gruppi di crescita personale.  Lavoro  inoltre, come psicologa presso il servizio per l’età evolutiva del centro di riabilitazione Sanex, Campli (Teramo).

La mia esperienza professionale e l’approccio terapeutico Gestalt, integrato ad altri approcci ( EMDR, psicoterapia della famiglia orientamento sistemico-relazionale) mi permettono di accogliere in terapia  adulti, coppie, bambini, adolescenti e le loro famiglie.

Ho collaborato al progetto nazionale “Stessa strada per crescere insieme”Cnop- Uici mirato al sostegno dei genitori e dei fratelli nelle famiglie con figli con disabilità, in specifico ipovisione e cecità.

Ho collaborato con l’associazione Psicologia dell’Emergenza Abruzzo- P.E.A. che si occupa di interventi di formazione, prevenzione in psicologia dell’ emergenza, interventi di gestione delle emergenze collettive, accompagnamento psicologico nel percorso di riadattamento a condizioni di normalità post-emergenza.

Collaboro già da diversi anni alle attività di sensibilizzazione sulle tematiche del femminile e agli eventi culturali organizzati dalle donne dell’associazione culturale “DonneInalba” ad Alba Adriatica.

Conduco periodicamente gruppi e seminari esperenziali di crescita personale coniugando giochi teatrali, rilassamento psicocorporeo e metodi di psicoterapia Gestalt. Appassionata della natura, degli animali e del camminare organizzo periodicamente anche insieme a colleghi e a guide naturalistiche esperte, gruppi mirati al benessere psicofisico e all’ascolto interiore in luoghi naturalistici. Mi piace collaborare a progetti e seminari con altre figure professionali che si occupano del benessere psicofisico della persona.

Amo la mia professione e considero il mio percorso di formazione in continuo divenire!

Formazione intesa sia come corsi specifici, esperienze di vita e soprattutto incontri umani:

Un bagaglio esperenziale da continuare ad arricchire negli anni per la qualità del mio lavoro e della mia vita…E questa è la mia formazione fino ad adesso.

Noi esseri umani, siamo molto di più della somma delle singole parti e la Psicoterapia della Gestalt mi ha aiutato personalmente a scoprire risorse e limiti personali e tante parti di me stessa che non conoscevo e ad integrarle in modo funzionale nella mia vita.

dott.ssa Pierangela Vallese

Condividi su